English version English Salamon Gallery
Arte Contemporanea - Salamon Gallery
 

Tamer Marzio - Profilo

 
Tamer Marzio
 

Artista autodidatta, dopo aver frequentato il Liceo Artistico (si è diplomato all’inizio degli anni ‘80) vince nel 1985 il premio indetto dalla rivista Airone, con esposizione in San Converso a Milano; ma si dedica alla grafica e ad altri mestieri. Nel 1992 circa, sostenuto dalla sua famiglia, decide di tornare alla pittura e si affida alla Salamon&C, che da allora lo rappresenta. Nonostante l’esigua produzione l’artista conta alcune esposizioni personali sia in Italia sia all’estero. Tra i suoi amatori più appassionati, oltre ad alcuni direttori di musei americani, si possono annoverare collezionisti internazionali quali Lord Jakob Rotschild e molti personaggi della mondanità culturale italiana. La sua produzione si concentra nella realizzazione di paesaggi, ritratti di animali e nature morte. La pittura dei primi anni è con l’acrilico, solo nel 1994, segue il suggerimento della galleria che lo sostiene e opta, con successo e soddisfazione, per la tempera all’uovo. Una tecnica che padroneggia subito con raro virtuosismo e gli permette di trasmettere la poesia tipica del suo sguardo sulla natura. Nel 2000, stuzzicato dalla possibilità di esprimersi in modo meno rigoroso, rispetto a ciò che richiede la tempera, estende la sua produzione all’acquarello (che usa con pennelli appena umidi e carichi di pigmento: dry brush); anche in questa tecnica mostra un’attitudine inconsueta e sorprendente che gli consente di realizzare opere dal tratto fresco e immediato senza trascurare la poesia che caratterizza i suoi dipinti.

Video, Intervista a Marzio Tamer

Selezione mostre principali Selected exhibitions:
1985 - Pittori naturalistici, Milano, Premio Airone
1994-1996-1998 - Marzio Tamer, Milano, Salamon&C (con scritti di Marina Mojana, Marco Carminati e Stefano Zuffi)
1998- Marzio Tamer, Castello di Sant’Alessio (Pavia)
1999- Bestiario, Galleria Davico, Torino
1999-2000- Sulla pittura. Artisti Italiani sotto i Quarant’anni, Palazzo Sarcinelli, Conegliano a cura di Marco Goldin
2000- Marzio Tamer, recent paintings, Londra, Matthiesen Fine Art Ltd., mostra sponsorizzata dal WWF International
2001- Marzio Tamer, dipinti recenti, Milano, Salamon&C
2005- Marzio Tamer, Inexplicability, 10 anni d’attività, De Luca editore, introduzione di Timothy Standring*, Milano
2008 -Marzio Tamer, opere recenti, Milano, Salamon&C, con introduzione di Nicoletta Pallini e saggio sulla tecnica
2009- Contemplazioni, Castello Malatesta, Rimini, a cura di Alberto Agazzani
2009- Salotto Luminoso, The Madden Art Museum, Greenwood, Colorado, U.S.A., a cura di Timothy Standring
2010 - Premio Arciere, Isola di Sant’Antioco, Festival dei Due Mondi, Spoleto
2010 - Marzio Tamer, Acquarelli e Dry Brushes, Milano, Salamon&C
2011 - Convocazione alla 54�������° Esposizione Internazionale di Venezia, nella sede lombarda di Pa-lazzo Tè a Mantova
2012 - Nature Redivive, a cura di G.M. Prati e P. Lesino, Palazzo Guidobono, Tortona
2013 - Arte Botanica nel terzo millennio, Museo della grafica di Pisa, a cura dell’Università di Pisa, prof. Lucia Tongiorni e prof. Alessandro Tosi
2014 - Botanical Art in third Millenium, Shirley Sherwood Gallery in Kew Garden London (a cura di L. Tongiorgi e A.Tosi)
Vicenza, Water Views, XXI Century Landscapes Watercolourists, a cura di Marco Fazzini
2015 - Vittorio Sgarbi lo ha scelto per rappresentare il Veneto in occasione di EXPO 2015, alla mostra "Tesoro d'Italia", padiglione Eataly

Nel settembre 2010 un’opera di Marzio Tamer (Carrubi, tempera all’uovo su tavola, cm 53 x 73) è stata acquistata in asta pubblica dall’Art Museum di Denver (Colorado, Usa) per esporla perma-nentemente nelle nuove sale dedicate all’arte contemporanea. Nel 2011, sempre l’Art Museum di Denver ha acquisito un’altra opera (Ciliegio, dry brush).

Le sue opere sono spesso presenti a: Miart, ArtVerona, Roma Contemporary Art, Mint Olympia (London)
*Deputy Director for Collections & Programs Denver Art Museum, U.S.A. e Gates Foundation Curator of Painting & Sculpture, Denver, U.S.A.



website
 
Presentazione
 
 
   
 
 
 
 
  Profili
 
   
   
           
  Sede espositiva:
SALAMON&C
Palazzo Cicogna,
Via San Damiano, 2
(interno)
20122 Milano

Tel. 02.76.01.31.42
Fax 02.76.00.49.38
Orario:
da lunedì a venerdì,
dalle 10,00 alle 13,00 e dalle 15,00 alle 19,00
Altri orari su appuntamento

Mezzi pubblici per arrivare da noi:
MM1 San Babila, linee urbane 94, 54, 65, 61

Parcheggio interno a disposizione, su richiesta
Parcheggio a pagamento in Via Mascagni
Sede legale:
Salamon&C Srl
Via De Amicis, 53
20123 Milano

P.I./C.F. 12729090154
Capitale Sociale € 100.000 I.V.
Reg Imprese 12729090154
REA Mi 1581924
Seguici anche su:
       
Seguici su Facebook   Seguici su Twwitter  
       
Lorenza Salamon su Linkedin   Matteo Salamon su Linkedin